Per accedere è necessario partecipare al bando di selezione pubblica, incenttrato solo su merito e motivazione. Sono ammessi al concorso coloro che, indipendentemente dalla loro cittadinanza, alla data di scadenza per la presentazione della domanda di partecipazione hanno conseguito un titolo di studio che dia accesso ai corsi di laurea nelle università italiane e specificatamente hanno riportato una valutazione non inferiore a 85/100 nel diploma di istruzione secondaria di secondo grado

La selezione consiste in due prove scritte e u di un colloquio, distintamente per ciascuna area disciplinare.

La prima prova, di comprensione testuale, è comune alle tre aree disciplinari, la seconda invece è di carattere disciplinare e verte sulla materia scelta dal candidato.

La durata complessiva di ciascuna delle prove non potrà eccedere le 6 ore e gli elaborati non potranno essere consegnati prima di 2 ore.

 Per la preparazione delle prove scritte e del colloquio i candidati possono fare riferimento ai programmi pubblicati sul sito